Ecco perchè non devi utilizzare il contrangolo anello blu con la pasta da profilassi

Perché utilizzare il contrangolo anello blu come strumento da profilassi riduce del 50% la durata del tuo manipolo

In questo articolo ti spiego perché utilizzare il contrangolo anello blu come strumento da profilassi è un errore che può costarti caro.

Hai notato che questo strumento si rompe spesso?

Se ti capitano frequenti guasti a questo strumento è facile che tu stia commettendo degli errori.
Un contrangolo di buona fattura appena riparato dura circa 18 mesi prima del bisogno di un nuovo intervento tecnico.

Ovvio ci sono delle varianti che incidono: il tempo di utilizzo, la manutenzione, le modalità d’impiego ecc. ma la vita media di una riparazione è questa.
Molti studi dentistici utilizzano il contrangolo anello blu per la lucidatura con la pasta, inconsapevoli dei danni che provoca.

Perché non devi utilizzarlo

Questo strumento non è stato progettato per un utilizzo con pasta, ma per la fresatura.

Ora cercherò di farti capire, senza entrare troppo nel tecnico, perché non devi utilizzarlo.
La parte interna della testina che fa girare la fresa (ovvero il rotore) gira su micro cuscinetti a sfera, se questi entrano in contatto con sostanze esterne come la pasta che è formata da micro granuli, avranno vita breve.

Un contrangolo specifico per quel lavoro non ha cuscinetti, la struttura interna è diversa e il meccanismo di trasmissione cambia, infatti un contrangolo da profilassi gira più piano rispetto al blu, solitamente 4:1 (vuol dire che occorrono 4 giri del motore per farne fare 1 alla fresa).

Contrangolo da profilassi specifico per la pasta

Come puoi vedere la testina ha un corpo unico, questo per impedire alla pasta di penetrare e danneggiare le parti interne.

Infatti, quando si riscontrano dei problemi su questi strumenti, non si possono sostituire le parti interne alla testina, ma si procede sostituendo tutta la parte superiore.

Contrangolo anello blu classico

Il contrangolo anello blu, come puoi vedere in foto, è sezionato in più parti.

Il vantaggio in questo modello è che in caso di guasto si può intervenire sulle singole parti senza sostituire tutto il corpo testina, a meno che il danno non abbia già coinvolto altre parti.

Come ti ho anticipato il contrangolo da profilassi non gira su cuscinetti, attenzione però, questo non vuol dire che non si usurano le parti interne, anche lui ha bisogno di pulizia e lubrificazione, è ovvio, ma l’usura è molto più lenta rispetto al blu, perché è stato progettato per questo tipo di lavoro.

Se stai utilizzando un contrangolo anello blu con la pasta smetti subito e acquista uno strumento specifico per quel lavoro.

Ce ne sono molti in commercio, alcuni hanno anche testine intercambiabili monouso, ma non voglio entrare troppo nel dettaglio, non so qui per venderti testine.
Segui questo consiglio e vedrai che il tuo strumento durerà di più e risparmierai sui costi di riparazione.

Come sono a conoscenza di queste cose?

Sono Stefano Lai titolare di LAI, un’assistenza tecnica specializzata in riparazione di strumenti dentali. Ho lavorato in laboratorio per 13 anni e in questi anni ne ho viste di tutti i colori. 

Ho acquisito un bel bagaglio tecnico di informazioni che condivido volentieri con te.

Se vuoi avere maggiori informazioni su di me puoi cliccare qui.

Spesso mi capita di intervenire su strumenti distrutti dalla pasta. Devi sapere che il danno non si ferma ai cuscinetti, ma se non si interviene in tempo si ripercuote su tutta la trasmissione facendo schizzare alle stelle il costo della riparazione fino a renderla non conveniente.

La tua assistenza ti informa?

La persona a cui consegni i tuoi strumenti da riparare o l’assistenza a cui ti rivolgi ti ha mai fornito queste informazioni?

Se nonostante i continui guasti non te le ha mai date, mi spiace dirtelo, ma non sei in buone mani.
Forse queste informazioni non le conosce o forse non te le vuole dare (non tutti sono onesti in questo settore).

In entrambi i casi, per te, è uno svantaggio costoso.

Sono poche le persone o le assistenze che dedicano del tempo per spiegarti come mantenere gli strumenti, molti la ritengono una perdita di tempo o pensano che non sia conveniente.

La manutenzione è fondamentale, come puoi vedere ho fatto anche un sezione del sito per informare in modo gratuito tutti i dentisti che desiderano informazioni.

Quando consegno gli strumenti riparati dedico sempre del tempo per spiegare quali sono le procedure di manutenzione. Nella zona di Milano e hinterland è possibile anche una dimostrazione pratica in studio.
Questo è molto utile per il dentista, molti non conoscono le corrette procedure e non vengono informati dalle loro assistenze.

Se desideri maggiori informazioni o hai bisogno di assistenza puoi andare sulla pagina contatti e contattarci.

Se non hai mai utilizzato i servizi dell’assistenza LAI e vuoi metterci alla prova puoi cliccare qui per scaricare il buono e provare il servizio ad un prezzo scontato. Non devi per forza usarlo subito, lo potrai utilizzare alla prima necessità, ma non aspettare questa è una promozione momentanea. Clicca qui.